ANNUNCI GRATUITI

PER VENDERE E COMPRARE TUTTO QUELLO CHE TI PARE

torna






Risparmiando con la testa


Micro accorgimenti per una sopravvivenza finanziaria più rosea

La recessione finanziaria che da anni colpisce l’economia globale sta bussando alla porta della maggior parte degli italiani, rendendo allarmanti i bilanci economici familiari della popolazione media.
Improvvisamente anche le spese di prima necessità si sono trasformate in ostiche, incidendo in modo ingente nel nostro prospetto economico.
Di metodi per superare la crisi più o meno ortodossi se ne parla fin troppo, ma di fatto adeguarsi ad una politica del risparmio è la scelta più assennata.

Disinformazione e opzioni d’acquisto superficiali sono alla base per spese inutili ed eccessive, aggirabili facilmente con una minor dose di pigrizia ed una valutazione generica più obiettiva.
Confrontare le offerte, eliminare gli sprechi, ottimizzare gli investimenti, ridurre i lussi superflui e adottare accorgimenti per qualunque spesa sono abitudini fondamentali per vivere più serenamente.

A partire dalla spesa generica per la casa, è necessario essere sempre critici e con le idee ben chiare su cosa è realmente necessario.
E’ importante infatti tener conto che i prodotti molto reclamizzati non sono sempre sinonimo di maggior qualità ma anche che le offerte irrealmente allettanti spesso nascondono degli agguati.
Per quanto riguarda i beni di prima necessità, i discount possono rivelarsi un’interessante alternativa ai grandi brand multinazionali, con prezzi vantaggiosi e di prodotti di qualità eccellente.
I prodotti sfusi che imperversano negli ultimi mesi offrono svariati vantaggi, sia dal lato economico che quello ambientale.
Un’ottima abitudine da prendere in considerazione è quella di acquistare ingredienti base, meglio se provenienti da produzioni locali, invece che piatti preconfezionati o surgelati, che paradossalmente oltre ad avere prezzi maggiori hanno spesso valori nutrizionali ridicoli e una qualità infima.
Non dimenticatevi infine che la disposizione della merce nei supermercati non è mai casuale, quindi date un’occhiata in giro prima di mettere nel carrello il prodotto più visibile!

Uno sguardo conscio è da applicare anche alle spese derivanti dalla casa, in particolare rispetto ai consumi relativi all’energia elettrica e per le bollette adsl e telefoniche. Le offerte sul mercato sono numerossissime. scegliere tariffe ben adeguate alle nostre reali necessità taglia drasticamente i costi.

Da tenere sempre in considerazione sono il commercio all’ingrosso, la vendita su internet e il mercato dell’usato poichè i metodi meno convenzionali d’acquisto spesso combaciano con i più convenienti.
Si stanno diffondendo in tutta Europa iniziative legate al risparmio economico, come rifornimenti di alimentari e di benzina effettuati con altri nuclei familiari per contrastare i prezzi o veri e propri mercatini del baratto, dove il denaro è sostuito da tutto ciò che non utilizzate più.
Anche il riciclo è importantissimo: oltre ai benefici ambientali ed economici può rivelarsi anche un passatempo creativo e divertente da condividere in famiglia e con amici.

Una visione attenta è un punto di partenza imprescindibile per poter compiere scelte efficaci e vantaggiose in ogni sfera della nostra vita.
Sta a noi riflettere lucidamente ed essere sempre consapevoli di tutto ciò che è contorno ma finisce per avvolgere e stravolgere la nostra quotidianità, in modo da essere in grado di controllare la situazione.
Non dimentichiamoci che il mercato siamo noi, ed essere co-responsabili dei prezzi è indispensabile per contribuire alla contrazione di questi ultimi!

Articolo di Sada Hillukkala


Autore: MIchele Macagnino

Data de inserimento: 21/05/2012
Visite:1447